Conferenza stampa di lancio del percorso autogestito di partecipazione sui Prati di Caprara

CONFERENZA STAMPA

è convocata per giovedì 7 dicembre 2017 alle ore 12 presso il bar La Linea, Piazza Re Enzo, 1-4, una conferenza stampa per presentare il percorso autogestito di progettazione partecipata dei Prati di Caprara – ParteciPrati – promosso dal comitato Rigenerazione no Speculazione, di cui illustreremo tempi, contenuti, soggetti coinvolti ed obiettivi.

I Prati di Caprara sono un’ex area militare di 45 ettari in prossimità del centro storico. Divenuti in trent’anni di abbandono un bosco spontaneo, sono stati ripetutamente annunciati da diversi sindaci come il parco più grande di Bologna, “più grande dei Giardini Margherita”.

Se Bologna è ancora la città della partecipazione, vogliamo dare parola agli oltre 3.300 cittadini che hanno firmato una petizione che chiede che i Prati di Caprara diventino il grande parco urbano atteso ormai da più di 20 anni, promuovendo autonomamente e dal basso un percorso di progettazione partecipata aperto alla cittadinanza.

Chi siamo
Il comitato di cittadini Rigenerazione no Speculazione si è costituito il 6 aprile 2017 a seguito di una partecipata assemblea pubblica con l’obiettivo di prendere posizione critica sul progetto di ristrutturazione dello Stadio comunale di Bologna, che prevede interventi commerciali ed edilizi che coinvolgono l’intero quadrante che va dallo Stadio, all’area ex Cierrebi fino ai Prati di Caprara. Il comitato ha promosso una passeggiata ai Prati di Caprara cui hanno aderito oltre 500 cittadini a settembre 2017 ed è tra i promotori della rete civica Aria pesa che sta realizzando un monitoraggio partecipato dei biossidi di azoto a Bologna.

5 dicembre 2017